Destinazione: Thailandia

Grantour - 10 notti


Bangkok, Ayutthaya, Sukhothai, Chaing Rai, Chiang Mai, Kanchanaburi, Khao Wang, Hua Him, Chumphon, Chiao Lan Lake (Parco Nazionale di Khao Sok)


13 giorni / 10 notti – Partenze dall’Italia ogni martedì e sabato su base collettiva (privata ultime 3 notti) con guida in italiano
Prima colazione inclusa e altri pasti come da programma


1° giorno: ITALIA / BANGKOK
Partenza con volo di linea diretto a Bangkok. Pernottamento a bordo.


2° giorno: BANGKOK
Arrivo e trasferimento all’hotel prescelto. Sistemazione nella camera (il check in è previsto per le ore 14.00). Nel pomeriggio partenza per la visita dei principali templi della città. Si inizia con il Wat Traimit, famoso per la sua statua del Buddha d’oro dal peso di 5 tonnellate e mezza. Poi, attraversando Chinatown, si raggiunge il Palazzo Reale, sfavillante di ori e di marmi preziosi. A seguire si visitano il Wat Phra Keo, il Tempio del Buddha di Smeraldo, la Coronation Hall e la Funeral Hall (Quest’ultime due sono chiuse durante i fine settimana e i giorni di festa ufficiali). Proseguimento per il Wat Po con la sua imponente statua del Buddha coricato lunga 46 metri e con la sua famosa scuola di massaggi tradizionali. In serata rientro in hotel.


3° giorno: BANGKOK / MAENKLONG MARKET / DAMNERNSADUAK / NAKHON PATHOM (pranzo)
Partenza di primo mattino dall’albergo verso il Maenklong Market. Si prosegue a bordo di una lancia locale verso il Damnernsaduak, il più attivo e pittoresco mercato galleggiante della Thailandia. Dopo il pranzo in ristorante locale si prosegue verso Nakhon Pathom, dove si trova il più grande ed antico stupa della Thailandia, il Phra Pathom Chedi. Nel tardo pomeriggio rientro in hotel.


4° giorno: BANGKOK / AYUTTHAYA / SUKHOTHAI (pranzo e cena)
Di buon mattino partenza per la vista di Bang Pa In, residenza estiva dei Re Thailandesi situata a 53 Km dalla capitale. Proseguimento per le rovine di Ayutthaya, l’antica capitale della Thailandia. Pranzo in un ristorante locale e successivo proseguimento verso Sukhothai, situata a circa 360 Km da Ayutthaya. Sistemazione e cena in hotel.


5° giorno: SUKHOTHAI / PHRAE / CHIANG RAI (pranzo e cena)
Partenza per visitare il Parco Storico di Sukhothai. Si continua poi verso il Wat Pra That Su Mongkon Khir, tempio in stile Lanna con un enorme Buddha disteso, facilmente visibile da lontano. Pranzo in un ristorante locale. Quindi si procede per Ban Thong Hong, un villaggio vicino alla città di Phrae e si continua fino a Chiang Rai per una breve visita al Wat Rong Suea Ten (Tempio Blu), di recente costruzione e progettato dall’ex-allievo dell’artista Chalermchai Kositpipat. Arrivo all’hotel per la cena.


6° giorno: CHIANG RAI / CHIANG MAI (pranzo)
Di buon mattino, partenza per un tragitto in barca (circa 30 minuti) sul famoso fiume Mekong fino ad arrivare al Triangolo d’Oro, dove i fiumi Sop Ruak e Mekong creano un confine naturale tra Thailandia, Myanmar e Laos. Breve sosta al museo dell’oppio. Sosta per il pranzo in un ristorante locale. Dopo il pranzo si prosegue con la visita del Wat Rong Khun (Tempio Bianco) che è stato progettato e costruito dal famoso artista Chalermchai Kositpipat nel 1997. Si prosegue verso Chiang Mai, la vecchia capitale del Regno Lanna (1296-1768) che in seguito divenne il Regno di Chiang Mai dal 1774 al 1939. Arrivo nel tardo pomeriggio e pernottamento presso l’hotel prescelto.


7° giorno: CHIANG MAI (pranzo e cena)
Partenza per il campo degli elefanti per vedere questi magnifici animali e le loro varie attività. Si procede dopo con la visita a tre diverse tribù delle colline: Akha, Lahu Shi Balah, e Padong Long Neck Karen, le celebri “donne giraffa”. Sosta presso un vivaio di orchidee e pranzo in un ristorante locale. Dopo pranzo, visita al Doi Suthep, dove si trova la bella pagoda di Wat Phra That Doi Suthep, costruito nel 1383 durante il regno del Re "Kue-Na". Dalla cima del Doi Suthep si può godere di una splendida vista panoramica della città di Chiang Mai. Poi si visita il Wat Phra Singh (Tempio del Leone Buddha), una delle più belle costruzioni in architettura stile Lanna del nord della Thailandia, che contiene un’immagine molto venerata del Buddha chiamata Phra Sing Buddha. In serata, cena Kantok (tipico stile Lanna Kan-Tok) con spettacoli di danze tradizionali thailandesi.


8° giorno: CHIANG MAI / BANGKOK
In mattinata visita di Sankamphaeng, un paradiso dello shopping con le migliori occasioni per artigianato, ornamenti d’argento, seta e gioielli. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo per Bangkok.


9° giorno: BANGKOK / KANCHANABURI / RIVER KWAI (pranzo e cena)
Partenza da Bangkok in direzione di Kanchanaburi, (150 km.). Prima sosta al “Tempio Bang Kung” famoso per la sua piccola cappella completamente avvolta dalle radici di un albero Banian. Si prosegue poi verso Kanchanaburi, località nota per il Ponte sul Fiume Kwai. Si sale poi sul treno che percorre la vecchia ferrovia con spettacolari passaggi su viadotti mozzafiato. Pranzo in ristorante locale. Breve visita della grotta Krasae. Si prosegue per un campo di elefanti per una breve passeggiata a dorso di questi maestosi pachidermi e sperimentare il rafting su zattere di bamboo. Cena in hotel.


10° giorno: KANCHANABURI / RATCHABURI / GROTTA KHAO LUANG / PHRA NAKHON KHIRI HISTORICAL PARK (KHAO WANG) / HUA HIN (pranzo e cena)
Partenza alle ore 08.00 per visitare il “Prasart Muang Singh” sito archeologico situato su un’antica fortezza Khmer sulla strada per la Birmania. Lasciamo Kanchanaburi alla volta di Hua Hin. Breve sosta a Ratchaburi dove si producono le tipiche giare per l’acqua. Proseguendo verso Hua Hin, si visita la grotta Khao Luang, che ospita una statua di Buddha dell’epoca del Rama V. Dopo il pranzo in ristorante locale si entra nella provincia di Petchaburi e si visita il Phra Nakhon Kiri Historical Park, un’area collinosa che ospita un bel palazzo e vari templi ed edifici in vari stili. Arrivo a Hua Hin nel pomeriggio. Dopo la cena in un tradizionale ristorante di pesce, visita del Mercato Notturno di Hua Hin.


11° giorno: HUA HIN / VILLAGGIO DEI PESCATORI / AO MANAO / PASSO DI SINGKHON / CHUMPHON (pranzo e cena)
Partenza per la visita del villaggio di pescatori. Continuando per la strada raggiungiamo Ao Manao, una baia panoramica con molte formazioni rocciose. Proseguiamo verso il Passo Singkhon, un valico strategicamente importante e che fu teatro di scontri durante la seconda guerra mondiale. Poi si visita l’unico tempio al mondo costruito in legno di palma: il Wat Ang Suwan. Sosta per il pranzo a Baan Grood, una bella spiaggia incontaminata, con sabbia bianca corallina. Si raggiunge poi Chumphon nel pomeriggio, località che si trova sull’istmo di Kra, la strettissima fascia di terra che congiunge la Thailandia alla penisola malese. Cena in hotel.


12° giorno: CHUMPHON / CHAIYA / PARCO NAZIONALE DI KHAO SOK (pranzo)
Partenza di buon mattino per visitare il tempio Wat Phra Borommathat Chaiya. Si prosegue poi all’interno del Parco Nazionale di Khao Sok, la più grande foresta vergine della Thailandia, per raggiungere il lago artificiale Chiao Lan e la diga Ratchaprapa. Il lago ha numerose isole, insenature e baie fiancheggiate da piante con radici contorte e in alcuni punti raggiunge profondità di 30 metri. Si possono dunque ammirare panorami indimenticabili ed inusuali. Breve tour in barca sul lago. Pranzo presso un ristorante galleggiante sul lago. Al termine, trasferimento sulla costa orientale o occidentale della penisola thailandese a seconda della stagione, quindi al molo di Donsak (arrivo verso le ore 16.30) per il traghetto (non incluso) per Koh Samui (per le altre isole vicine Koh Tao, Koh Phangan sarà necessaria una notte d’appoggio a Koh Samui) oppure in aeroporto a Phuket (arrivo previsto verso le ore 17.00) o in hotel a Phuket (arrivo previsto verso le ore 18.00).


13° giorno: ITALIA
Arrivo in Italia.



Quote da euro 2.580 in hotel 4*


Stai per viaggiare con Dimensione Turismo?
Compila il consenso al trattamento dei dati sensibili.