Destinazione: Thailandia

Phuket


Le tipiche Long Tail thailandesi davanti alla spiaggia di Phuket

Immaginate un arcipelago tropicale formato da migliaia d’isolette. Ora immaginate una di queste isole, un verde gioiello incastonato in un turchese blu, il suo meraviglioso mare. Immaginate spiagge di candida sabbia, palme, acqua chiara, un mare ricco, incontaminato, piacevolmente caldo (temperature dai 27 ai 30 gradi centigradi durante tutto l’arco dell’anno). Siete arrivati a Phuket.

Phuket è un centro balneare estremamente affermato, con spiagge e palme da dove la vista spazia fino alle piccole isole sparpagliate nel mare, ma se avete tempo vale la pena di esplorare tutta quanta l’isola. Non perdetevi la zona interna, ricca di campi di riso, piantagioni di caucciù, noci di cocco, cacao, ananas, la foresta pluviale. Phuket offre inoltre la possibilità di misurarsi in una moltitudine e di interessanti attività: trekking con elefanti, escursioni nell’arcipelago nelle vicine isole e ogni sport d’acqua immaginabile.

Le principali spiagge sono: Karon beach, Kata noi beach, Surin beach, Kata mai beach, Nai harn beach, Kamala beach, Patong beach, Laemsing beach, Mai kao beach, e Nai Yang beach. Una delle spiagge più piacevoli è la spiaggia di Kata (la spiaggia del film "The beach"): situata in un promontorio a sud di Karon e divisa in due Kata yai (Grande Baia) e Kata noi (Piccola Baia).

QUANDO ANDARE
I monsoni, e non le temperature, sono il più importante fattore meteorologico in Thailandia. Generano violenti acquazzoni torrenziali che possono avere una durata di alcune decine di minuti e subito dopo ritorna a splendere il sole e non è raro che nuove precipitazioni si susseguano nell’arco della medesima giornata. Phuket è soggetta all’influenza di due monsoni che generano due sole stagioni, una umida e una secca, con minime variazioni di temperatura tra le due. La stagione calda e secca copre il periodo da novembre ad aprile, mentre la stagione delle piogge copre il rimanente periodo dell’anno con precipitazioni maggiori principalmente nei mesi di maggio e di settembre-ottobre. Fortunatamente per il turista, la stagione dei monsoni non è imponente come in altri Paesi asiatici: vi potrete godere Phuket anche durante la stagione delle piogge.


Stai per viaggiare con Dimensione Turismo?
Compila il consenso al trattamento dei dati sensibili.